Nessun articolo nel carrello

Articoli taggati come "Card. Ricardo Ezzati"

Solo «calunnie»: in Cile Francesco difende Barros. Intanto, emergono nuovi elementi, ma poco illuminanti

Adista Notizie n° 3 del 27-01-2018

«Finalmente sono stato ascoltato»: Juan Carlos Cruz ha incontrato mons. Scicluna
Mons. Scicluna torna a Roma con una valigia ricolma di storie. Sconvolgenti
In arrivo a Roma i vescovi cileni. Il papa sa “tutto, anzi di più”
La Chiesa cilena nomina alla commissione antipedofilia un difensore del prete abusatore

Adista Notizie n° 21 del 09-06-2018

La Procura indaga sul cardinale arcivescovo di Santiago: sospettato di aver coperto abusi sessuali
Sono innocente ma prudente: il card. Ezzati non presiederà il Te Deum
Il gesuita Berríos: non basta sostituire il card. Ezzati, è la Chiesa che deve cambiare
Cile: alle vittime di abusi non bastano le parole di pentimento
Le vittime di Karadima: grazie no, nessuna conciliazione con l'arcivescovo "insabbiatore"
Revochiamo la nazionalità al card. Ezzati. La Commissione Diritti Umani del Senato approva all'unanimità
«Prevedo il carcere per il card. Ezzati». Che intanto partecipa all'incontro con il papa
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

Nel 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.