Nessun articolo nel carrello

Articoli taggati come "Ddl Cirinnà"

Lettera del Vicariato agli insegnanti di Religione: tutti in piazza contro la “cultura gender”

Adista Notizie n° 22 del 20-06-2015

Padova: più di 130 giovani cattolici chiedono a Chiesa e politica aperture sulle unioni omosessuali
Sospetti tra Cei e movimenti pro-vita. Un divorzio al Family Day?
Lettera aperta sul "gender". Un gruppo di donne cattoliche prende la parola
Unioni gay: opportunità, non minaccia

Adista Segni Nuovi n° 30 del 12-09-2015

Su donne e genere la Chiesa studi l’Abc. Intervista a Benedetta Selene Zorzi

Adista Notizie n° 37 del 31-10-2015

Coppie gay: le vie del clericume sono infinite

Adista Segni Nuovi n° 38 del 07-11-2015

Verso il voto sulle unioni civili. La politica si spacca, la Chiesa si compatta

Adista Notizie n° 2 del 16-01-2016

Comunità cristiane di base: "Sulle unioni civili non la pensiamo tutti come i cattodem"
Noi Siamo Chiesa: il nostro sì al ddl sulle unioni civili
Luterani italiani: sì alle unioni civili e alla stepchild adoption
Unioni civili: fu vera legge? Il mondo cattolico conciliare si interroga

Adista Notizie n° 10 del 12-03-2016

  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

Nel 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.