Nessun articolo nel carrello

«Sei prezioso ai miei occhi»: veglie 2019 contro omofobia e transfobia

«Sei prezioso ai miei occhi»: veglie 2019 contro omofobia e transfobia

Una veglia ecumenica a Genova, presso la chiesa San Pietro in Banchi, e la lettura di preghiere dei fedeli durante la mesa domenicale nella parrocchia Madonna della Tosse di Firenze. Così, il 12 maggio scorso, si è aperto il lungo cammino delle “veglie di preghiera per il superamento dell’omofobia e della transfobia e di tutte le discriminazioni” che si celebrano ogni anno a maggio e giugno, in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia (17 maggio). Non solo Genova e Firenze: a partire dal testo di Isaia 43,1.4 – «non temere perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome: tu mi appartieni, sei prezioso ai miei occhi, perché sei degno e io ti amo» – momenti di preghiera e riflessione saranno promossi da nord a sud lungo tutto lo Stivale, e anche oltre, in Spagna, alle Isole Canarie, a Malta. Per la prima volta, anche a Budapest, nell'Ungheria dei muri di Viktor Orbán (qui il programma completo delle iniziative europee).

«Il lungo cammino delle veglie si concluderà il 7 Giugno, dopo aver toccato tante comunità cristiane e diverse città di quattro stati europei», ricorda il portale su fede e omosessualità Progetto Gionata. «Quest’anno al termine di molte veglie sarà distribuita gratuitamente la seconda edizione del libretto Genitori fortunati. Vivere da credenti l’omosessualità dei figli qui nella verisione Pdf –. Trentasei pagine di testimonianze di genitori cristiani con figli LGBT che parlano di vita, inclusione, fede e speranza, e di un amore “che permette di vedere quello che, fino ad ora, forse non eravamo riusciti a scorgere nelle persone intorno a noi”».

* Immagine di Trishhhh, tratta dal sito Flickr, licenza e immagine originale. La foto è stata ritagliata. Le utilizzazioni in difformità dalla licenza potranno essere perseguite

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.