Nessun articolo nel carrello

Premi Archivio Disarmo-Tullio Vinay: vicono due tesi su immigrazione e integrazione

Premi Archivio Disarmo-Tullio Vinay: vicono due tesi su immigrazione e integrazione

ROMA-ADISTA. Assegnato il premio di laurea Archivio Disarmo–Tullio Vinay.

Intitolato alla memoria di Tullio Vinay (1909-1996), pastore della Chiesa valdese, educatore, senatore della Sinistra Indipendente dal 1976 al 1983, le cui idee ed azioni – dall'impegno educativo nella Sicilia della ricostruzione sino all'attività in Senato in favore della coesistenza e del disarmo –, hanno rappresentato un riferimento importante per la cultura della pace e della giustizia sociale, il premio è stato attribuito (dalla giuria composta da Fabrizio Battistelli, presidente di Archivio Disarmo, Claudio Paravati, direttore del mensile Confronti, e Maurizio Simoncelli, vice-presidente di Archivio Disarmo) a due studentesse dell’università di Firenze per i loro lavori sul tema immigrati/integrazione, Agnese Iacobelli e Camilla Macciani.

La tesi di Agnese Iacobelli (laurea magistrale) ha affrontato la complessa questione dei luoghi di culto islamici in Italia, le figure religiose e il quadro legislativo nazionale che regola il rapporto tra Stato e confessioni religiose. La tesi è consistita in una ricerca sociologica basata sull'intervista biografica con un focus sulle modalità di socializzazione all’Islam in 3 fasi di vita: infanzia, adolescenza e transizione all’età adulta.

La tesi di Camilla Macciani (laurea triennale) invece si è focalizzata sulla sofferenza psicologica e sociale che deriva dall'esposizione a conflitti armati o trattamenti disumani dei migranti, analizzando presso il centro Paci-cooperativa "Il cenacolo" (Sprar di Firenze) i supporti psicosociali offerti dal sistema di accoglienza nazionale.

La cerimonia di consegna del Premio si terrà a Roma giovedì 27 settembre alle 17presso la “Sala della Chiesa valdese", Via Marianna Dionigi 59.

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

Nel 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.