Nessun articolo nel carrello

Campagna abbonamenti 2020

Campagna abbonamenti 2020

- “ADISTA” SIETE... NOI

Tratto da: Adista Notizie n° 34 del 03/10/2020

Non è solo uno slogan, è davvero la realtà di questi 53 anni di vita (che la testata compie alla fine di ottobre). Perché Adista è stato il luogo di incontro e di confronto di tutti quelli che non si sono sentiti a “casa” dentro la Dc, dentro una Chiesa dove la norma soffocava la Parola, dove la gerarchia soppiantava la profezia; e non si sono sentiti a loro agio dentro una società in cui le diseguaglianze crescevano in maniera inversamente proporzionale ai diritti. E dove l’informazione, invece di essere coscienza critica dell’opinione pubblica, pungolo ai potenti, con quel potere da cui doveva rimanere indipendente si è fatta subalterna, divenendone il megafono.

Il disagio, la critica, il dissenso, l’impegno e la lotta per una Chiesa, una società e mondo più giusti hanno trovato e trovano in Adista un “bene comune”. Adista da quando è nata dà voce e rappresentanza a chi non ne ha o ne ha poca; fa dialogare le tante anime del cristianesimo progressista e della sinistra; dei settori “liberal” della Chiesa, dei radicali e dei conciliari, i cattolici della “mediazione”, del “dissenso”, del “fermento”.

Ecco perché è davvero importante che Adista continui a vivere. Perché attraverso Adista vive ciascuno di noi. Adista scrive a volte cose che non condivido, è troppo critica, su certi argomenti si schiera troppo o troppo poco? È tutto vero, ma siamo sempre qui, appassionati e liberi (ma per davvero!), a raccontare una Chiesa e una società plurali e polifoniche, contro chi le vorrebbe unanimi e monocordi.

Non riuscite a leggerla tutta? È secondario. Riteniamo che fondamentale sia che Adista ci sia, per noi e voi, e per chi verrà dopo di noi e voi. Per chi è abbonato e per chi non lo è ancora; per chi è impegnato e per chi è disimpegnato ma ha il diritto a impegnarsi e a trovare qualcuno che gli spieghi che solo nell’impegno a liberare gli altri si libera se stessi. È che la vita ha senso nella relazione e nel confronto, nel dibattito e nello scontro, ma sempre e solo nella possibilità di scambiarsi idee e di essere-con.

Per tutte queste ragioni vale davvero la pena rinnovare l’abbonamento ad Adista e aiutare il giornale ad affrontare – dopo tante traversie superate soprattutto grazie ai nostri lettori – anche la difficile fase attuale, caratterizzata da una pesante crisi dell’editoria, aggravata oggi anche dall’impoverimento generale causato dalla pandemia.

Ti chiediamo per questo:

• di rinnovare il tuo abbonamento (cartaceo, web o entrambi);

• di aggiungere se ti è possibile un contributo di solidarietà;

• oppure, unitamente al tuo rinnovo, di regalare un altro abbonamento a chi ancora non conosce Adista per 100 euro complessivi (se non ci indichi un beneficiario, possiamo assegnare noi l’abbonamento a chi non se lo può permettere).

Noi, da parte nostra ci impegniamo:

- a restare autonomi da ogni potere politico, ecclesiastico e finanziario (la garanzia più importante per l’informazione oggi, e la possono dare davvero in pochi);

- a rimanere sempre e ostinatamente una voce critica e una voce per chi non ha voce;

- a continuare a studiare, riflettere, impegnarci e aprire occasioni di dialogo e confronto. E soprattutto, ci impegniamo tutti, chi Adista la scrive e chi la legge, a continuare a partecipare e a lottare. Cioè, a vivere e volerci bene.  

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.