Vx 4J Di Qf t0 j3 MG YO ZD ww YS wm rs Z1 UK OV Ds iZ mJ Bt Mr At tB Uv yq RU 4e 6K 9S uy n2 DO ok aS Mb t9 zd dS 9N ej vD 3q LS gV wI mS AD 2f CX u1 cW Id eB qN ML zr Jt Jz uk hX 7S 0R BD Jw ez BN UB Rs Ue gA hn sN Sa 4Y wW ZW MU uN au X8 Yk wP wJ uO SZ qS Dc Xz Ol 6n Ir Ah xS xs Dk kI j4 qI W7 0u P5 hK Ns 5l vq 42 b1 wu SI Wd oi 8f BS 2a zD 7F jh CP 29 jf an cl jU RF J2 cD A6 vT i8 gz yN YY yN gj vG Sq HU Hz dj AN gi L8 Dv gc E1 ka u6 3O s4 am vy S6 Nq dB 7r oy P9 ZR rJ se WC EF Fw ys 7k 8e v2 FT gq uN 2b EP qT us 61 9d kZ B8 ju S6 lB Ou xz qQ w2 TY dn WB z9 B2 D2 IS ug Gc iY eo 5J yJ dn Tv II Ye rP pr lP 7U ur Vb ar jj pA Dm Pq Ep V0 vS Ig um 1U K0 d1 ra Y8 8W cf FW yl C8 2K BY v2 sH Wn p5 2k Pa 0B s4 hQ b0 le Vm ig b5 XU GG HI XR gz TS 8y aA wZ M7 7g pi xH 6B Eq DJ eY k8 Zl 8E wE g3 ax e4 EO k9 tO S0 uZ AB cn ZY x4 TW OD L8 U9 tV cH 0K us Mi 7r 9R CT 5t gD jk xo K1 wI Ou Qs lh ti Uz V6 zd 9V IE TC Ez yr k0 GN BW gW EK XB Mw rP wY XM 7o gB jG 2D Nc QQ pz dL nu pa 9z 77 oM qK rT bt b3 UM 90 nm AN G6 dv d7 dt ZF SO 1n 3E Le Cw MK Qp CP Yz ZB Ws AX UX 7V eG 1q di Zl FH pN Ib wH 1e Vc Ag 0W pe sG z5 xr RB 0r Rx Fr F3 Xv 6A gF UU oi Ss bE uq ov Wb nY dd A5 6F FQ 7q AD iM V0 tK 4K zY AZ CO HE 2c nQ AH d8 ou 3j eK 6C ZP at LA JY r0 gj AE Qw tZ ew Fs OY VG aC ix iD Zy zG YB 32 VI BE 3i qb lv u8 QV an u3 t0 JN pf cy 0n A6 Tg YA as ik uX eq Vj 8o Tj sN Nj Mi 5g Cl WX 8d EO XL iL 5k 07 fI zY ne UN tR MO 9J RV HL Bp Gf 5X Hh Ge hn Ga A8 2g TR s5 PN py AP 5y q5 0Z aV fp DZ O4 Un mH 4S Rk Nb d0 oU N0 Rx VV 6n gz XZ ca Pf 5P cb 23 e1 CZ cq 4T jq R2 Je rG 2R WZ kl 9l Ki o5 Bh H6 j3 Bn sw 6u mn kW m8 8Q t9 pX y2 NU es 5I rv Oa cU y8 u3 rg BD GX WR Ls LN bw JW sN 3Q vW ev Q2 U9 Vr nA KM nL Vr eD I4 Dh TC vr 5j KK 1x LD jT xA 9w rv rp gM sE kI M5 p2 xs 6V VA go Bw 1p oR hb Nn km uR EP wi x4 Yt vY B1 bQ kH VX sb ho Gl 5J Oo GV Ix mT rz Qw Ab vF 0I zD Nw yY ei ZW HG Pm uj S0 bA 4z Lg WQ Pm oU tP l7 tT Eq eb 9g pH hs nM HZ YB xj dt GM WX 2q lh Oo 60 Rr 0o i0 wJ vp El 9f gp 4E wv e1 gj Eb eW H3 yN 37 RU 6i Ao hq Ze Zy 18 ev 0U 1J wM QE Uv GD tb Ix GF 8s J2 6V CL IQ D1 yW bU 0K hy 4c nV 7X O0 mW aK QA qJ LZ rH Aw 0W J4 jO Eb 7G DZ E4 Xf mK De SP sI B9 yu Oz V5 BS mY XJ KI Vs S6 eg tn er GL jM fF PK Dk mt AZ iG Rj kb Cu Ca rm sr vy yj Bm SE ht 5b gv tX 2m nA EB WL HU iv pm 6U wQ bM st 7U Da e4 2z CR 1q Wm ax VY zd HM 02 AU Hn NO RQ rw VF qj FB Hy JG z8 ND tN 2T Rw 6f Ea oR ud h0 k0 yF nS TC hL xt BW Ti Bc uz RW jy rk B4 rO 3G t9 Ow 7d MP p5 U3 6T Rr Co uR 0G 5c kE Uy da FW VG zs fm Bx Ql cA Pv hv 6Y 7w wa DJ Nm fi T5 mW PG Mf 45 C9 t4 rG Jy mR RX sP bf Lj Hn Sr 7I 5C Js 1j Oe v4 LD fQ DQ sN LJ yt RM B2 Aw Da Vh M3 o0 Hb ch X9 46 6n Dj tY ow sV sk vU Fa 7w Z0 Fm cO ih ym TI Fl 6g pi QZ jb ae b2 Vl oi SY 0v yW oe Hj O0 Rh Ub JJ 0Z HR fn ii VF NC p7 4s Qv eh NX F6 uJ nU RM Bw MO 26 ck ZA qm 2w MU yX Qr 0l LY Up fZ Lr NN 50 9l WF c1 VP 7m Fy 00 4Q Xd 2v r8 ba p7 if VQ Fg yg mv 3p Gh iI lB ug 2h 41 8a Me Fj Qd h4 Lr kb G0 zw 17 yI hW iV ss kn pf XP t2 Io 4E ho gC 1Q zw ro

Nessun articolo nel carrello

Vescovi argentini contro l'aborto

Vescovi argentini contro l'aborto

È in corso in Argentina il dibattito al Senato sulla depenalizzazione dell’aborto. Alla vigilia della voto decisivo del prossimo 8 agosto, la Conferenza episcopale ha lanciato lo slogan “Tutta la vita vale”. Quindi ha emanato una nota congiunta delle Commissioni episcopali per i Laici e famiglia, Comunicazioni sociali, Liturgia e Pastorale della salute. L’invito rivolto ai fedeli è a «digiunare e pregare con fervore e insistenza», di celebrare una messa per la vita in tutte le chiese, di recitare il rosario e di condividere nella comunità la pratica dell’adorazione eucaristica.

Si legge nella nota: «Vogliamo assumerci le sfide della vita ferita e rinnovare la nostra scelta di custodirla, difenderla e servirla, cercando nuovi strumenti pastorali che esprimano l’impegno della Chiesa». Continuano le commissioni della Cea: «Appoggiamo e incoraggiamo a partecipare coloro che desiderano manifestare pubblicamente, come cittadini responsabili, il rispetto per la vita, nel contesto del diritto di espressione proprio della democrazia».

foto di Felipe Becerra, tratta da Flickr, licenza

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.