Nessun articolo nel carrello

Italia batti un colpo! Appello al Parlamento per i 70 anni della Dichiarazione dei Diritti Umani

Italia batti un colpo! Appello al Parlamento per i 70 anni della Dichiarazione dei Diritti Umani

Il 10 dicembre, settantesimo anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani, è ormai alle porte «ma nessuna iniziativa è ancora stata assunta dal Governo e dal Parlamento Italiano». Per questo la Tavola della Pace invita a firmare l'Appello al Parlamento che riportiamo di seguito, inviando una email a: adesioni@perlapace.it.


Appello al Parlamento

Il 10 dicembre riaffermate l'impegno dell'Italia per diritti umani

Il 10 dicembre 2018 in tutto il mondo si celebrerà il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: la Carta scritta, dopo due guerre mondiali e cento milioni di morti, per dire basta a tutti gli atti di barbarie e spingere l’umanità sulla via della pace. Un documento importante che è alla base di molte grandi conquiste dell’umanità oggi minacciate da crisi e politiche pericolose.

In Italia, da più di un anno, sono in corso programmi educativi. Il 7 ottobre oltre centomila persone hanno partecipato alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità e il 10 dicembre centinaia di eventi si svolgeranno nelle scuole, università, Enti Locali, strade e piazze di tutt’Italia. Ma nessuna iniziativa è ancora stata assunta dal Governo e dal Parlamento Italiano.

Eppure l’Italia occupa un posto importante nella comunità internazionale. Ha la Presidenza dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) ed è appena stata eletta nel Consiglio Diritti Umani delle Nazioni Unite, il più importante organismo internazionale per i diritti umani. Perché tanto silenzio?

I diritti umani sono sotto attacco in tante parti del mondo, Italia ed Europa incluse. Sotto attacco sono principi e valori umani universali, diritti, libertà fondamentali e istituzioni costruite per difenderli. Mentre, tutti i giorni, veniamo a sapere di crimini orribili compiuti nell’inerzia e nell’impunità generale.

Per questo, chiediamo al Parlamento e al Governo di ri-affermare il valore insopprimibile della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e l’impegno dell’Italia per dare attuazione all’agenda politica dei diritti umani.

I diritti umani non si celebrano. Si difendono, si promuovono e si attuano. Con questo spirito, chiediamo che il 10 dicembre il Parlamento si riunisca in seduta comune per discutere dello stato dei diritti umani in Italia, in Europa e nel mondo e attuare le raccomandazioni che i pertinenti organismi internazionali hanno rivolto al nostro paese.

Perugia, 26 novembre 2018

Firma anche tu l'appello al Parlamento! Scrivi una mail a: adesioni@perlapace.it


Per informazioni:

Comitato Nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani presso Tavola della Pace, via della Viola, 1 - 06122 Perugia - Tel. 335/6590356 - 10dicembre@peridirittiumani.it - www.peridirittiumani.it - www.perlapace.it

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

Nel 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.