Nessun articolo nel carrello

«La Civiltà Cattolica» ricorda Pasolini a cento anni dalla nascita

«La Civiltà Cattolica» ricorda Pasolini a cento anni dalla nascita

ROMA-ADISTA. «La Civiltà Cattolica» ricorda Pier Paolo Pasolini a cento anni dalla sua nascita (5 marzo 1922) con un volume speciale che raccoglie i contributi pubblicati negli anni dal quindicinale dei gesuiti italiani.

«Abbiamo scelto di presentare i saggi sulla sua opera nell’ordine in cui sono apparsi su “La Civiltà Cattolica” – spiegano dalla redazione della rivista –  La differenza di posizioni che gli autori della rivista, in epoche diverse, hanno assunto nei confronti dell’opera di Pier Paolo Pasolini testimonia il rovello critico di una rivista viva, capace anche di mutare parere, se necessario, o di approfondirlo meglio. Ma è anche specchio dei tempi che mutano e delle istanze critiche che questo mutare porta con sé. Per una rivista come “La Civiltà Cattolica” risuona forte ancora oggi l’intuizione che – a proposito del suo Vangelo secondo Matteo – contrappone le parole di Cristo alla “vita come si sta configurando all’uomo moderno, la sua grigia orgia di cinismo, ironia, brutalità pratica, compromesso, conformismo, glorificazione della propria identità nei connotati della massa, odio per ogni diversità, rancore teologico senza religione”. Nel suo rapporto con il sacro emergono in Pasolini due elementi contrastanti che convivevano all’interno della sua personalità: da una parte, una religiosità di tipo istintivo, informe, lontana dalla sistematizzazione dei dogmi del cristianesimo; dall’altra, come figlio del suo secolo, non poteva non razionalizzare tutto questo».

Il volume raccoglie i contributi di Enrico Baragli, Elena Buia Rutt, Ferdinando Castelli, Giuseppe De Rosa, Virgilio Fantuzzi, Giampaolo Pignatari e una presentazione firmata dal direttore della «Civiltà Cattolica», p. Antonio Spadaro.

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.