Nessun articolo nel carrello

Dichiarazione del sinodo nazionale laicale autoconvocato

Dichiarazione del sinodo nazionale laicale autoconvocato

Tratto da: Adista Documenti n° 3 del 26/01/2019

Per l'introduzione a questo articolo, clicca qui

Dichiarazione del sinodo nazionale laicale autoconvocato  Noi laiche e laici, discepole e discepoli di Gesù, riuniti nel Sinodo Nazionale Laicale, autoconvocato e autogestito presso il Santuario di Padre Hurtado a Santiago il 5 e il 6 gennaio 2019, rispondendo a una stessa sfida, abbiamo deciso avviare un processo di dialogo e di partecipazione per un'analisi dello stato attuale della Chiesa cattolica in Cile, che alimenti il sogno di una Chiesa di comunità al servizio della costruzione del Regno di Dio nel nostro Paese.

Illuminati dallo Spirito Santo, cercando di ricostruire la nostra Chiesa devastata da peccati e delitti, abbiamo individuato con discernimento comunitario le principali cause di questa crisi: il clericalismo, l'abuso di potere, l'indolenza e la mancanza di coscienza critica dei laici.

Di fronte a questa crisi, sogniamo una Chiesa

• costituita da comunità di base;

• orante, profetica e liberatrice che cerca ed esercita la giustizia;

• aperta ai bisogni delle persone e del mondo e al loro servizio;

• orizzontale, diversa, partecipativa e inclusiva, con un protagonismo reale del laicato, soprattutto delle donne e dei giovani In questo periodo sinodale vogliamo lavorare nei seguenti ambiti:

• promuovere la modifica della struttura di potere all'interno della nostra Chiesa (nella generazione e nella struttura del suo esercizio) e la partecipazione dei laici al processo decisionale;

• la presenza delle donne nelle istanze di responsabilità e di potere;

• rafforzare e rinnovare i processi di formazione di tutto il popolo di Dio;

• sradicare la cultura dell’abuso di potere, proponendo azioni volte all’affermazione della giustizia e della riparazione, creando un ambiente sicuro per tutti. Infine, ci impegniamo a replicare questo processo sinodale in varie altre regioni del nostro Paese.

Da ultimo, chiediamo allo Spirito Santo di aiutarci in questo esodo perché la nostra Chiesa sia fonte di vita, di fraternità e di servizio.  

* Il Santuario di Padre Hurtado di Santiago del Cile in una foto di Taecilla del 2005 tratta da Flickr, immagine originale e licenza

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.