Nessun articolo nel carrello

Un ricordo di Giulio Girardi, a 6 anni dalla scomparsa

Un ricordo di Giulio Girardi, a 6 anni dalla scomparsa

Sei anni fa, il 26 febbraio 2012, ci lasciava Giulio Girardi, pensatore e militante per la liberazione dell'umanita'.

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo lo ricorda come uno dei maggiori maestri e dei piu' fraterni e generosi compagni di cammino e di lotte di tutte le oppresse e tutti gli oppressi che si sollevano a rivendicare il diritto di tutti gli esseri umani alla vita, alla dignita' e alla solidarieta', che si sollevano a difendere il mondo vivente da ogni devastazione, che si sollevano a recare aiuto a chiunque di aiuto abbia bisogno.

Anche nel ricordo e alla scuola di Giulio Girardi la nonviolenza e' in cammino.

*

Giulio Girardi e' nato al Cairo il 23 febbraio 1926, filosofo e teologo della liberazione, durante il Concilio Vaticano II partecipo' alla stesura dello schema XIII; membro del Tribunale permanente dei popoli, e' stato particolarmente impegnato nella solidarieta' con i popoli dell'America Latina; e' deceduto il 26 febbraio 2012. Tra le principali opere di Giulio Girardi: Marxismo e cristianesimo, Cittadella, Assisi 1966, 1977; Credenti e non credenti per un mondo nuovo, Cittadella, Assisi 1970, 1976;  Cristianesimo liberazione umana lotta di classe, Cittadella, Assisi 1973; Cristiani per il socialismo: perche'?, Cittadella, Assisi 1975; Educare: per quale societa'?, Cittadella, Assisi 1975, 1979; Sandinismo marxismo cristianesimo: la confluenza, Borla, Roma 1986; (a cura di), "Le rose non sono borghesi...". Popolo e cultura nel nuovo Nicaragua, Borla, Roma 1986; Rivoluzione popolare e occupazione del tempio, Acra - Edizioni Associate, Roma 1989; in collaborazione con Jose' Maria Vigil, Il popolo prende la parola, Borla, Roma 1990; La conquista dell'America. Dalla parte dei vinti, Borla, Roma 1992; Il tempio condanna il vangelo, Edizioni Cultura della Pace, S. Domenico di Fiesole (Fi) 1993; Gli esclusi costruiranno la nuova storia?, Borla, Roma 1994; Cuba dopo il crollo del comunismo, Borla, Roma 1995; Riscoprire Gandhi. La violenza e' l'ultima parola della storia?, Anterem, Roma 1999; Resistenza e alternativa al liberalismo e ai terrorismi, Edizioni Punto Rosso, Milano 2002; Che Guevara visto da un cristiano. Il significato etico della sua scelta rivoluzionaria, Sperling & Kupfer, Milano 2005.

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Viterbo, 26 febbraio 2018

 

 

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.