Nessun articolo nel carrello

Giornata dei missionari martiri: San Petronio a Bologna si tinge di rosso per i missionari martiri

Giornata dei missionari martiri: San Petronio a Bologna si tinge di rosso per i missionari martiri

Il 22 marzo, in occasione della XXVIII Giornata di preghiera e di digiuno in memoria dei missionari martiri, la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS) illuminerà di rosso sangue la facciata della Basilica di San Petronio a Bologna. Un evento dedicato ai cristiani perseguitati nel mondo anche in un momento come questo, segnato dal dramma dell'epidemia che ha investito il nostro Paese. Un evento che, avverte il presidente di ACS (Aiuto alla Chiesa che Soffre) Alessandro Moteduro, «rispetterà tutte le misure di sicurezza». «In questi giorni - sottolinea il presidnete di ACS - gli italiani sperimentano sulla propria pelle cosa significhi l'isolamento, la paura, la vulnerabilità. Tutto questo per un virus e (si spera) solo temporaneamente. Nel mondo ci sono milioni di cristiani che ogni giorno vivono drammaticamente l'isolamento, la paura, la vulnerabilità. Tutto questo per il virus della persecuzione, e loro non vedono luce in fondo al tunnel». L'Italia, anche in questo periodo nero, «non dimentica questi nostri fratelli perseguitati e oppressi. L’illuminazione della Basilica di San Petronio, con il colore del sangue dei Martiri, è il nostro modo per testimoniare la nostra solidarietà».

Insieme alla Basilica di San Petronio, altre parrocchie d'Italia hanno deciso di aderire all’iniziativa e illumineranno simbolicamente la facciata o l’interno delle chiese: Genova, Collazzone (PG), Ceglie Messapica (BR), Letojanni (ME), Pedara (CT), Ragusa e Bari.

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.