Nessun articolo nel carrello

Non porti la mascherina? Minimo minimo hai l'Alzheimer. Il caso di un vescovo messicano

Non porti la mascherina? Minimo minimo hai l'Alzheimer. Il caso di un vescovo messicano

«Secondo me, portare la mascherina vuol dire non fidarsi di Dio». «Capisco che forse domani potrei star male, perché non sono immune a nulla». «Io cammino quasi sempre senza mascherina, non è presunzione, è grazia di Dio, cammino così perché ho fiducia in Dio». «Non ti chiederò di non portarla, ma pensaci».

Così parlò, in un’omelia dello scorso febbraio, il vescovo di Ciudad Victoria (Messico), mons. Antonio González Sánchez, 78enne che al momento era ancora in carica malgrado avesse superato da tre anni l’età pensionabile. Ma dopo quelle parole è durato poco più di un mese: il 30 marzo la Sala Stampa vaticana ha comunicato che sono state accolte le sue dimissioni.

L’annuncio in Messico è stato dato dalla stessa diocesi con un comunicato dove si dice che mons. Antonio González «presenta - ed è stato confermato da esami clinici - un incipiente Alzheimer che gli rende difficile continuare a servire pastoralmente come vorrebbe».

La pandemia in Messico sta cominciando a dare una tregua, ma il bilancio ufficiale delle vittime la scorsa settimana ha superato i 200.000 morti. Anche se, solo pochi giorni dopo, il governo ha ammesso che la cifra reale è molto più alta, collocabile intorno a 321.000 decessi. Il Messico sarebbe dunque il secondo Paese con la più alta mortalità al mondo dopo gli Stati Uniti e sopra il Brasile.

*Foto di Pubblico Dominio, immagine originale e licenza

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.