Nessun articolo nel carrello

“Adista”, tanti padroni, nessun padrone. Campagna abbonamenti 2019

“Adista”, tanti padroni, nessun padrone. Campagna abbonamenti 2019

Tratto da: Adista Notizie n° 34 del 06/10/2018

Care e cari, sì, è a voi che ci rivolgiamo, proprio a voi, lettrici e lettori dell’agenzia, abbonati e sostenitori della rivista perché i padroni di Adista siete voi. Lo siete dal 1967, da quando cioè Adista è nata NON per essere la cassa di risonanza di qualche potentato politico, finanziario o ecclesiastico, ma per essere la voce del Concilio, la voce della sinistra cristiana e dei laici impegnati per la costruzione della Città dell’Uomo, la voce di chi, nei media laici come in quelli ecclesiastici, non aveva voce.

Da allora il nostro intento non è cambiato: troppo bello sarebbe se Adista potesse scrivere la parola fine alla sua funzione, in un mondo e una Chiesa liberati dalla disuguaglianza e dall’ingiustizia! Dobbiamo e vogliamo tutti perseverare nella lotta, diffondere notizie e consapevolezza che, sì, “un altro mondo è possibile”, e già si realizza in tante realtà nascoste ai più da un’informazione spesso omologata ed emanata da centri di potere.

Ma per andare avanti abbiamo come sempre bisogno di voi, nostri unici padroni.

A voi, intanto, va subito il nostro grazie perché ci avete condotto fuori – quasi fuori – da una delle crisi più gravi che la testata, insieme a tante altre, abbia sinora vissuto. E, avrete notato, pur in seria crisi, non siamo stati con le mani in mano: abbiamo prodotto due numeri speciali (sul ’68 e l’altro, in uscita, sui 50 anni dell’Isolotto), abbiamo implementato il sito che è diventato a tutti gli effetti un portale di notizie autonomo rispetto al numero stampato, con aggiornamenti quotidiani ed una nuova sezione di contenuti audio- video e con l’accessibilità alle informazioni nel sito da parte delle persone con disabilità, attraverso l'adozione dello standard W3C1, abbiamo celebrato i 50 anni della testata con un grande convegno.

Ma per la lotta in un futuro più umano per tutti è indispensabile il vostro contributo: in particolare è urgente che chi ancora non l’ha fatto saldi l’abbonamento per il 2018; che tutti i nostri abbonati sottoscrivano la loro quota per il 2019; che ciascuno procuri un nuovo abbonato o versi la somma corrispondente, lasciando a noi il compito di attivarlo a favore di gruppi o persone che non possono pagare. Sono ben accetti tutti i contributi di solidarietà, da 1 euro in su!

Sappiate, comunque, che con 100 euro rinnovate il vostro abbonamento e ne sottoscrivete uno nuovo online.

Moltiplicate il vostro sostegno nei confronti di Adista (l’affetto lo avete sempre moltiplicato in modo commovente), anche regalando un abbonamento a chi può essere interessato a riceverla. Lo sapete, pubblicità Adista non può farne. È indispensabile il passa parola e il porta a porta.

Passiamo ancora un altro anno insieme. Se non sarà un anno di grandi soddisfazioni politiche, sarà un anno in cui continueremo a tenere – assieme – vigile la nostra attenzione, sveglie le nostre coscienze. In attesa di tornare a costruire cieli nuovi e terra nuova.

Un abbraccio riconoscente da tutta la redazione

I costi degli abbonamenti li trovate in quarta di copertina. I modi per pagare, li trovate qui:

ONLINE, CLICCANDO QUI (SE NON SIETE REGISTRATI DOVETE FARLO PRIMA DI PROCEDERE AL PAGAMENTO)

c/c postale n° 33867003;

bonifico bancario IBAN: IT 36 J 05387 03222 000000060548 (dall'estero aggiungere BPMOIT22 XXX); bonifico poste italiane IBAN: IT 35 N 076 0103 2000 0003 3867 003 (dall’estero aggiungere BPPIITRR XXX); assegno bancario non trasferibile intestato ad Adista; carte di credito: VISA - MASTERCARD.

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

Nel 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.