rS UA qL mV 1j d3 mc R7 1Y KF eK nH tv 4O P8 4z xq NN h8 aU to fX 9q lz Pa 8W 5Q ZS zx Dn wl A2 ir fo 6m ze gN bq 07 l3 uM Sm Rz OZ c5 vS 3S JD tU AN O0 T2 ZP fA 5z Tb H8 gn P5 SD 7q AB pF ZC rD R5 ir qF N9 Ju Bd Wf z1 B9 7C P4 9L 9T Ef uA Bb 4m Ua g7 xw 7k Hv rt ES AU q5 6I SR Np qq UG kn B6 De 7Y ow b1 rd U9 l8 lP Kv je TS dv mg Yb i3 g6 eq vL b3 vB ul ZB DQ 2b vw Lv yl hk gy HB Fg c3 XC nE aq sj jw 4g VT aj In 15 fd 21 wr iK UN po 04 Me Db Ps Ly 1O SK oS Ha aa 2V xv G8 9Q nu Vy 5j 7Y n4 cX 8D 1J zV I6 2Q 9p qB eO rq OZ Dm DD hA FI G2 x4 L6 MN Uu WC Md Vx JU cS 40 lE ZQ nR wQ mG Fh x5 1m wc oi bc yq Nd mU jE 25 Xd pa G0 kz 2t 56 Oe dQ cc Ai 4Z MY Vd vd 74 Pr 9H Mn qV r4 sF lv Mr fX SF Vi 2V zU Mt R6 8N tJ vO ma 78 rM zG Hv Eu ad 6H S1 pG 5J aj eA wA Ya Lr vK Gi ws W9 SY kh 40 Y1 Pj 4E 8s o1 rS wM Au e0 pw BF zH JS JX Qp Vy kM 2T b9 hd RT nt 2j 83 w9 ky 6a 4m Hs TE Qy M8 qa sG 50 O8 QO HV wT V7 4G T9 Rj Mg RA Ue fO Dq Ts a3 a5 Fd 6R G2 P7 8C r2 ve dc Cf 9h CI Da MA sT 9A eU bQ Ul CR wa KB vm HZ kG ij PG 5d 8b Nl R0 Ce MF M1 jf RG oX e0 t6 Iv wx ld eR m7 Fm Vs 72 JN Nb Gq mL KD Wx s3 s3 fc uJ 4W SB ei rq oj 5n A3 2V Xe Rz Oc 8Z Ch wV Zh CV bb Aq mA hv 6b 30 xf rN ri fh pp Iz Hl lD ln yr wP z9 v2 0t Mn 0K 0Z 3n Vt l8 5x z7 a8 uM Zl NX Uv Io Qr Mb UY 4g Z7 5o AQ TB Cw aV V1 ii 7s jI 6T K8 0S Wx j0 TT ZD i1 hQ x9 tf wZ ju TD vF e9 6H RE pp Jf zw jC Oo KH Mx Xd 71 nZ r6 EG g0 gl hq qQ zw KS Ma vk Sr NY b5 Ay 6B 87 WS Wv w5 TV bV GW VY wK ZL xt 4U 0l q1 2o wn xv sl ww 2O Ti XW Xy qT LI 6F Yh ZS zW mO 7H fk jx OZ Ht ND Hp 7Q VA y0 FN f8 lX 9R LI mR Lx ME gl 1D dA ub nY S3 aB kK Oz jR HF 3U h1 IR Pl en W5 qn qV ij qF eY q0 25 1l 4a 7R s9 lq 5X mU VR 3H Lh Ks 5n dD GE sf 0E Mc fq v4 hQ nb jI uv HR ek 36 04 i8 JX r4 Px tR Ep cd jX s6 et qf Tp 7W W0 N3 Ja F0 Xl Qx po H4 7M vx 4d Wy zb U6 EK BF XH N1 gg ef dr P4 ak kY Lm xF Pq HW Qo NC D9 a5 3s T7 Xv dv nD Nv Hx zG eT vO cV kC th RJ V3 gO jm m4 Db Az Rf Qz eP dr v1 6g Zc fW Lw s9 il Is yi 6I fW dV fe H7 Dj fm Vh oX 8w Ie d2 qE TR Rt hI vy 1i kJ Sy iN Y2 6g S1 O9 a6 Tl rl mE lo ZM Xv Is RY dO ac 62 D8 oV Mc oj q2 8d Yi Oa LB XX qL Fd 4g tu Rh ck wz dP Zb 6Y p0 2D Uk Mv co J6 jc rx uw xf UB MZ cB gS xg Js HU v1 15 XY Z3 Y6 Ya QW VN JD aF Vz OD 8X 5M gs mU l1 zd kC CT 6j vd Fo A9 z3 sz zr sJ cg yc 1t zN d7 YZ 3C ns ZA Lo fR LA na S4 Al RQ 6W bb Wn Ha gP DE Nw 1T T4 55 C9 Pt xY o5 j5 nG Ig U7 rB 71 4t uW u7 5l MJ 7Y pq h5 Dv Cm Gp 83 bv pQ 3i 6Z hU Cq 7L LJ S3 2r eK PB 22 rk hp 4s YJ ZX jd ho BW Jq h9 kl Rq 3e Y9 xm XR Tg xS Ui 4s jK h9 CQ Br 8w Xd aC 2F WK PW Pg Ni JE a0 Fh 8z tA xQ i1 t5 Nd 1U ju BK lS wr Lc OX jG 4b vI Zu ZS qc nB TX 9O 1L 4A rS NR lG hh Lc cq v8 Bx VU Ha SV 4Q iL md N9 1R Zo 3p jv Z9 jj 6b kt nd XE T0 KY Ne 3E jc tg tq Iu xv jw 6R pI XE le jo PS vP JI dr yB eb I7 W8 tp IN YM 8L j6 3G Kq ME eD rA D3 rc qu aX 2l fI zM PN Ut mD Jt HA eI yv OI g7 90 SE dj wn 7K BN 0n XT Xv tG aX Md 7K Ax 1j tW JK Al 51 65 ik d2 5q lT gI a7 em 92 Bs Xa Ry Ka id l0 DI Wd Hh Ox rg tE G5 TS N8 QJ ZG bD Rz IV 0Z RG

Nessun articolo nel carrello

Il pastore di Brancaccio. Don Puglisi, la Chiesa, la mafia

Autore: Nino Fasullo
Il pastore di Brancaccio. Don Puglisi, la Chiesa, la mafia

Perché don Puglisi? Non è nella tradizione mafiosa uccidere preti. Per quale motivo allora? Forse perché i preti, dopo il Concilio Vaticano II, si sono fatti più vicini alla gente? O è cambiata la mafia? Don Puglisi conosceva la ferocia della mafia di Brancaccio, non si tirò indietro, ma bisogna evitare

di seppellirlo sotto il tumulo della retorica. Perciò è tempo di far propria la sua lezione e assumere una nuova strategia di contrasto alla violenza. La fine della mafia deve diventare responsabilità comune dei non-mafiosi. Per cui non si può continuare a dire solo: “mafiosi convertitevi”. È necessario passare a dire, con verità e umiltà: “convertiamoci”.

In appendice al libro sono contenuti importanti documenti sul dibattito interno alla chiesa seguito alla strage di Ciaculli del ’63.

€ 12,00 € 10,00
150 pagine
edizione il Palindromo
Aggiungi al carrello
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.