Nessun articolo nel carrello

25 aprile: una conquista da difendere ogni giorno

25 aprile: una conquista da difendere ogni giorno

Libertà e democrazia sono una conquista da difendere ogni giorno

Più di cento iniziative organizzate in tutta Italia dall’Arci per il 25 aprile

La Festa della Liberazione, che segnò la sconfitta del nazifascismo e avviò l’Italia verso la proclamazione della Repubblica, cade quest’anno in una situazione europea e internazionale particolarmente difficile.

Riprendono vigore nazionalismi, xenofobia, formazioni e movimenti politici che si rifanno apertamente al nazifascismo.

Si moltiplicano le violenze razziste, con episodi come quelli recenti di Macerata o di Firenze.

Intanto nel nostro continente si rialzano muri e si costruiscono barriere, in una difesa delle ‘piccole patrie’ che può portare all’implosione dell’Unione Europea. Non pensiamo che il fascismo sia alle porte nelle forme e nella simbologia novecentesca, ma che sarebbe pericolosissimo sottovalutarne la penetrazione nella nostra società, spesso con la copertura di partiti che siedono in Parlamento.

Intanto, a livello mondiale, continuano sanguinosi conflitti regionali come quello in Siria, che dura ormai da sette anni e che ha provocato centinaia di migliaia di vittime civili e milioni di rifugiati. E come non pensare al conflitto israelo-palestinese, dove, proprio in questi giorni, durante le manifestazioni per la Giornata del Ritorno, sono morti dieci palestinesi e ci sono stati più di mille feriti, colpiti dai cecchini israeliani.

Questo 25 aprile abbineremo le tantissime iniziative organizzate dall’Arci in tutta Italia alla raccolta di firme sull’appello “Mai più fascismi”, promosso con l’Anpi e decine di altre organizzazioni sociali, a dimostrazione di come sia condiviso il timore per una ripresa di un’ideologia che avremmo voluta sepolta per sempre e di quanto sia necessaria l’unità di tutti i soggetti democratici per cacciarla per sempre dalla storia.

Sul sito www.arci.it l’elenco in continuo aggiornamento delle iniziative.

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.