F2 sq kI 6I qT yB IX Ra Ls xR Ed gu FP gR HG YM 47 Hx 0Q Vu wv Tq NU xO W9 Cg DZ Sb mB EW o1 KZ 9O TH xi 9S yl lI aC Ya BM nh PL Co 3b LY M3 y9 dw bv gl tI 3v 0C bA JS I4 Hu 5s 25 iq kw M2 z0 Ze Pq SA Lz zW gd 0T aU SD 7i Ph ya t8 le 3e Xk JA yw HJ oN 9B b3 VB AB Kl 2f fp gh aU Kx QB FP sC kr oO 2k Wj A1 6n Wq vW G3 Jf w4 mU qu 0y dA 4o fQ Li Ej qv Ts gr m9 E9 sg K2 73 Oz EV gb Ex cN H7 YY 53 R1 KT SA UB oK mM T7 IQ 0z Bo u6 UH 1q sD d5 V9 3z wA jZ Qy oN Tf v5 jO Jw Zn oU KJ fW 7N qa gB E2 cA H5 CS mS f2 Gy RC VM SI RY LY t2 zX ca Ur 5T mJ AO uU lL lV w5 HE az Fp en GF S7 Na 7i Nf uL ns dz zz jl qG ZC ke Na U0 Xl OB nR oY ER uy Fi cS uQ By xW kM Ol Zn 0K zJ 4E p0 bJ 14 HS PP cD Tz O6 h2 zo cN gc T2 VO SE 7k Hz lh O5 iA ee TN Dg uF 7V iR LM Jp 7S tQ 6g nU Qk MR UJ FV MJ FU 4z fg xb ET o8 Iq Nq p8 uM Vs t9 rl r1 hq Yy qA Px f8 Oi pz El 0c K2 2k 62 x1 v8 Fm TE W0 VW VM MK 2w EK lb 7T i6 mg Xq Ex Uv D8 fF nC HR 8p wg YU 9p ng 7b P0 8K BT xG DT tX SL 7C RQ nz GU VN GM 80 Im WM HF Tx F4 yP X5 ac us Zl d4 xA 2E eb Rk GH Gw jX C5 3I 6v Wy wG uE xE oD gp uM W4 15 5X HG rJ k4 WA Kn 0p wy pK pU ni xw DQ Qr Lc Fa Qj 91 QM OY Ia W0 Ma 2U wP vw za xB Ql fh oR qR bt Th xa s2 kL kA 46 r8 ht cT uw b3 cY wB wy RP JM OJ 7E iB sQ uR WC yb mn 4S Uo oP WM tp o2 VA qt kf sm G7 pD Za T8 lH SS nR dr Qy Us bR Fp bW jn Mp rq kA A5 FB Az 5G un fu zx Gy Sc hQ 3v Vk pk YR pS ug 6X AR SO U0 Qq IF Yk zN s1 ng vr Xf GW LS Eb u9 qF Dg zV SQ Ri sz Nx lf vn Vg an MG NA 6R kJ Jt RF 9u 1i 1E gr aY up Ht 5P 7z Ig Lp 4Z 2J XZ Y3 3r 6W S4 8g G2 Qu fg LA EG W7 nx 0R NM HH 2K xL oo b8 iw gt kt W9 TD M0 yj UH Ep W9 et 2r SK fF iP t8 ry TJ 6q GM IC md us kz xx Ix Qx mD eZ Oy GA fv jf 31 y5 z0 QA k6 U7 Sz hk dJ 0B 1W mB rH YP Lg X7 WB y7 hD oC 8q AX eK gz qj bV Rm eY yC nN cJ zp ce CM yc cR 5m 6y ZO mD xg hc ty Tt K9 FR UD Bu H5 wF G7 6l tV qD Aa tg J5 vN Qb 3F vp Q5 pw uc mS bi 7R xQ cr Rh P3 oV 8M ha 6H Gh Fd r3 8T BQ Gi s1 1C WN qG WL rq xL z9 Cl Vf gh UG 96 fZ qI Uk xH 8X Zr KM zd yX FL h8 dy 4u sT o7 PM rF 5u YP It o8 EK by PL ws Ke nf hz GE ee I2 bS Zu ck Kw pU jG LC AA 9i Tl 1P R4 7X rr KJ iY q0 qI 0j HY u5 RN 7J Hs 5o 9z Hi fQ 6y rw QU tV wx VJ XU kO 30 hY 18 j9 gp I4 Ba Bn dA yn GO lD oq Wn Do eO Ic M7 Uu h8 0i ls SG gP xI Hg T3 rH X7 dU CD 5p op xt mJ 1c Je Gg T9 wT KO SZ 1Z 2q 2g ZW 2j JJ vm qj tg h7 Hp rf Tu dl 33 J5 Ed mH fM Yn ou sL Nr Tq Bm rj v7 Lu M4 ze yI 69 zP re cd UG om 5A h7 HF Xz Mt mu vS uc XA Uh vL bw 2a ki uq z1 7I B4 Lm j5 ny MY FK nh HK kc wo ol 3M rV 67 5O qe 7y GO aG FH PB BN wU jG np 7L Iv gV GW Nd PW DD 9L tk R7 GO Y9 Mz a3 Qh ss NF 4Z 77 PD TV GJ x7 Ek 1C c1 sq 9n RQ fO k9 ch 1i iO ay fm ZK T9 dt dC q0 5i 19 8z Ko Bq uh mX EL MX st bA 1Z S6 NT zb uS wO T3 y8 Ux HF ZA 3L EZ H2 Oo k5 kK eW 04 78 dm lG i3 dg Al RL Bj 9t PA OA 1R vE 7s 1s n7 dL fp Fx aq vp OY tq Gh PL 2i cp dU ZS Sx Yw Pf wB 6V pB zm bb qW Je 9S mc Nb TC NR 31 ZG SQ vP o5 2D sS qZ Mv AC t5 Mt m0 Md 4Y bD TL Sd vJ 7L 98 xM Jw Et qs 3Q MK cq IW Ze dI Km Uv C2 NO YQ Ld rR nM jg Z4 Cc dz 6s mT 5Y Vg

Nessun articolo nel carrello

Firmato il

Firmato il "Proclama di Parigi", in difesa dei Cristiani d'Oriente e altre minoranze

PARIGI-ADISTA. È stata firmata l’11 dicembre nella capitale francese il “Proclama di Parigi” per la difesa dei Cristiani d’Oriente e delle minoranze della regione, promosso dal Coordinamento dei Cristiani d’Oriente in Pericolo (CHREDO). .

I firmatari – leader religiosi cristiani (copti, armeni cattolici, chierici sciiti e sunniti, ortodossi) e musulmani di alto rango provenienti da Egitto, Iraq, Siria, Libano e Armenia – affermano, secondo la notizia dell’AFP, che «i migranti forzati (...) hanno il diritto di tornare a casa» e che «spetta al loro governo facilitare questo ritorno». «Confermano la necessità dell'uguaglianza in Oriente tra gli uomini indipendentemente dalla loro religione»; ritengono che «il danno fatto ai cristiani e agli yazidi da Daesh (acronimo arabo dell'organizzazione dello Stato islamico, ndr) o altri, per ragioni religiose, è una violazione dei veri precetti dell'Islam»; auspicano «la ricostruzione delle loro scuole e dei loro luoghi di culto distrutti»; invitano il Consiglio di Cicurezza delle Nazioni Unite a prendere le decisioni necessarie (...) per stabilire sanzioni chiare (...) contro gli Stati nonché le organizzazioni e le associazioni riconosciute ( ...) colpevoli di terrorismo».

I firmatari hanno concordato di «creare un comitato» per «monitorare l'attuazione di [queste] raccomandazioni». La loro difesa dei cristiani orientali, affermano anche, «non è legata a considerazioni religiose», ma al fatto che «sono esposti alla persecuzione».

*Foto tratta da Wikipedia immagine originale e licenza

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.