Nessun articolo nel carrello

Articoli redatti da: Chiesa di tutti Chiesa dei poveri (117 risultati)
  • C’è ancora un “Dio con noi”?
  • Newsletter n.286 del 21 dicembre 2022 Cari Amici, stiamo per celebrare un Natale di guerra come non ce ne sono mai stati a partire dalla fine della seconda guerra mondiale. Certo, c’erano st... (continua)

  • Lessico familiare: mandare a morte
  • Newsletter n.283 del 9 novembre 2022 Cari Amici, dice il Vangelo: “in quella notte, due si troveranno nello stesso letto: l’uno verrà portato via e l’altro lasciato; due... (continua)

  • Quali danni. Primi passi del governo Meloni
  •   Newsletter n.281 del 2 novembre 2022   QUALI DANNI   Cari amici, la luna di miele è finita. Non si nega a nessun governo, in democrazia, anche se il meno desi... (continua)

  • Come uscirne
  • Newsletter n.280 del 26 ottobre 2022 L’avvento di Giorgia Meloni al governo ha riportato al potere una destra antica che ritenevamo ormai passata. Non si tratta però del fascismo nella... (continua)

  • Manifestazione per la pace
  • Newsletter n.278 dell'11 ottobre 2022 Cari amici, Ieri 10 ottobre l’Occidente si è accorto di avere dichiarato guerra alla Russia, u... (continua)

  • Il sabato
  • Newsletter n.277 del 7 ottobre 2022 Carissimi, domenica scorsa il Papa invece di spiegare il Vangelo all’Angelus, come fa da nove anni e facevano gli altri Papi prima di lui, si è mes... (continua)

  • Quale guerra?
  • Newsletter n.274 del 18 settembre 2022 Cari Amici, mentre la Natura insorge con la sua violenza e questa volta sono le Marche a pagarne le spese, giunge il momento della scelta elettorale in Ita... (continua)

  • Guerra: ribellarsi è giusto
  • Cari Amici, Draghi è stato avvertito: Zelensky non gradisce che una crisi di governo in Italia disturbi l’incessante flusso di armi all’Ucraina né, come dice il suo consig... (continua)

  • Col Vangelo, la politica, il diritto, per rovesciare il corso degli eventi
  • Newsletter n.269 del 13 luglio 2022 Cari amici, di fronte all’inaudito dolore di un affrontamento in Europa che avevamo scongiurato, di un ritorno alla guerra che avevamo ripudiato, di una... (continua)

  • Il mondo prossimo venturo
  • Newsletter n. 262 del 11 maggio 2022 Cari Amici, Non c’è bisogno di aspettare l’Apocalisse. Il libro si sta aprendo in questi giorni, in queste ore. Lo dice la NATO: la guerra s... (continua)

  • Pacifismo "obsoleto"?
  • Newsletter n. 261 del 4 maggio 2022 Cari Amici, il cancelliere tedesco Scholz ha detto il 1° maggio a proposito della guerra in corso che il pacifismo è “obsoleto”. Ma, se... (continua)

  • Come dire "uccidete il soldato Putin"
  • Newsletter n. 257 del 6 aprile 2022 Cari Amici, quando gli uomini erano alle prime armi si interrogavano per capire cosa fosse la giustizia. E Socrate, come racconta Platone  nella  &l... (continua)

  • L'Ucraina non ha bisogno di armi
  • Newsletter n. 256 del 4 aprile 2022   Cari Amici, nel suo discorso del 2 marzo a Malta papa Francesco ha citato la voce “controcorrente” di Giorgio La Pir... (continua)

  • Apologia della guerra
  • Newsletter n. 252 dell'11 marzo 2022 Carissimi, Dopo sedici giorni di guerra si fanno rare le speranze (ma spes contra spem  bisogna sempre sperare) di un’uscita non catastrofica... (continua)

  • I "se" e i "ma" della guerra
  • Newsletter n. 251 del 5 marzo 2022 Carissimi, l’invasione russa dell’Ucraina ha suscitato una condanna senza se e senza ma, cosa giustissima perché come aveva detto Giova... (continua)

  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.