Nessun articolo nel carrello

Articoli redatti da: Chiesa di tutti Chiesa dei poveri (110 risultati)
  • Guerra: ribellarsi è giusto
  • Cari Amici, Draghi è stato avvertito: Zelensky non gradisce che una crisi di governo in Italia disturbi l’incessante flusso di armi all’Ucraina né, come dice il suo consig... (continua)

  • Col Vangelo, la politica, il diritto, per rovesciare il corso degli eventi
  • Newsletter n.269 del 13 luglio 2022 Cari amici, di fronte all’inaudito dolore di un affrontamento in Europa che avevamo scongiurato, di un ritorno alla guerra che avevamo ripudiato, di una... (continua)

  • Il mondo prossimo venturo
  • Newsletter n. 262 del 11 maggio 2022 Cari Amici, Non c’è bisogno di aspettare l’Apocalisse. Il libro si sta aprendo in questi giorni, in queste ore. Lo dice la NATO: la guerra s... (continua)

  • Pacifismo "obsoleto"?
  • Newsletter n. 261 del 4 maggio 2022 Cari Amici, il cancelliere tedesco Scholz ha detto il 1° maggio a proposito della guerra in corso che il pacifismo è “obsoleto”. Ma, se... (continua)

  • Come dire "uccidete il soldato Putin"
  • Newsletter n. 257 del 6 aprile 2022 Cari Amici, quando gli uomini erano alle prime armi si interrogavano per capire cosa fosse la giustizia. E Socrate, come racconta Platone  nella  &l... (continua)

  • L'Ucraina non ha bisogno di armi
  • Newsletter n. 256 del 4 aprile 2022   Cari Amici, nel suo discorso del 2 marzo a Malta papa Francesco ha citato la voce “controcorrente” di Giorgio La Pir... (continua)

  • Apologia della guerra
  • Newsletter n. 252 dell'11 marzo 2022 Carissimi, Dopo sedici giorni di guerra si fanno rare le speranze (ma spes contra spem  bisogna sempre sperare) di un’uscita non catastrofica... (continua)

  • I "se" e i "ma" della guerra
  • Newsletter n. 251 del 5 marzo 2022 Carissimi, l’invasione russa dell’Ucraina ha suscitato una condanna senza se e senza ma, cosa giustissima perché come aveva detto Giova... (continua)

  • Il dolore dei popoli
  • Questa Newsletter, che constata allarmata l'aggravarsi della questione Ucraina, è stata diffusa poche ore prima dell'attacco portato nella notte fra il 23 e il 24 dalle truppe russ... (continua)

  • In ricordo di David Sassoli
  • Newsletter n. 245 del 12 gennaio 2022 Carissimi, “un uomo mite, particolarmente attento agli ultimi, alle vittime dell’ingiustizia e della violenza”: così ricorda David... (continua)

  • Nel bambino che nasce
  • Newsletter n. 243 del 29 dicembre 2021 Carissimi, il Natale ha portato quest’anno con sé una serie di provocazioni che aprono questioni e chiedono risposte di grande portata per tut... (continua)

  • Un Dio emerito
  • Newsletter n. 240 del 1 dicembre 2021 Carissimi, Si è tenuto a Camaldoli dal 28 ottobre al 3 novembre il XX Colloquio promosso dal gruppo “Oggi la Parola” per riflettere su ch... (continua)

  • Le armi che fanno da sé e la Chiesa
  • Newsletter n. 238 del 10 novembre 2021 Carissimi, sembrava che nella perversa inventività umana volta a costruire armi sempre più disumane, si fosse raggiunto il limite con l&rsquo... (continua)

  • Per il futuro del mondo
  • Newsletter n. 236 del 26 ottobre 2021 Care Amiche ed Amici, in questa settimana, il 30 e 31 ottobre, si riunirà a Roma il G 20 sotto la presidenza di Draghi. I temi all’ordine del gio... (continua)

  • Ora sappiamo
  • Newsletter n. 235 del 19 ottobre 2021   Care amiche ed amici, Nella trasmissione “Atlantide” della 7, domenica scorsa, è stato ricordato come, dopo i bombardamenti atomi... (continua)

  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.