Nessun articolo nel carrello

Il

Il "ministro degli esteri" del Patriarcato di Mosca oggi a colloquio da papa Francesco. Un perfezionamento dell'incontro con Kirill?

Oggi papa Francesco ha incontrato il metropolita Anthony di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca (DCER). È stato il loro primo colloquio da quando il predecessore di Anthony, Hilarion, è stato estromesso a giugno dal patriarca di Mosca Kirill, per dissensi sull’aggressione russa all’Ucraina, decisa dal presidente russo Putin con il più totale sostegno di Kirill.

Ieri Anthony si è intrattenuto con mons. Gallagher, segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati. Il contenuto di entrambi gli incontri è rimasto riservato. È prevedibile ipotizzare che al centro dei colloqui ci sia stata la preparazione dell’incontro che con tutta probabilità avverrà fra Francesco e Kirill a Nur-Sultan in Kazakistan fra il 13 e il 15 settembre, quando i due capi religiosi assisteranno Congresso dei Leader delle Religioni Mondiali e Tradizionali (14 e 15 settembre).

Un comunicato del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca ha informato oggi che Anthony si è recato in Vaticano su invito di papa Francesco. «Durante la conversazione, che si è svolta in italiano, papa Francesco e il metropolita Anthony - precisa il comunicato - hanno discusso numerosi temi all'ordine del giorno delle relazioni ortodosse-cattoliche, anche nel contesto dei processi politici in atto nel mondo». Qui è chiaro riferimento il alla crisi internazionale esacerbata dalla guerra russo-ucraina, che ha anche comportato una forte frattura fra le Chiese ortodosse e con le altre Chiese cristiane.

*Foto tatta da pixabay.com, immagine originale e licenza

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l'articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere - ecclesiastico, politico o economico-finanziario - e l'autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:
  • Chi Siamo

    Adista è un settimanale di informazione indipendente su mondo cattolico e realtà religioso. Ogni settimana pubblica due fascicoli: uno di notizie ed un secondo di documentazione che si alterna ad uno di approfondimento e di riflessione. All'offerta cartacea è affiancato un servizio di informazione quotidiana con il sito Adista.it.

    leggi tutto...

  • Contattaci

  • Seguici

  • Sito conforme a WCAG 2.0 livello A

    Level A conformance,
			     W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0

50 anni e oltre

Adista è... ancora più Adista!

A partire dal 2018 Adista ha implementato la sua informazione online. Da allora, ogni giorno sul nostro sito vengono infatti pubblicate nuove notizie e adista.it è ormai diventato a tutti gli effetti un giornale online con tanti contenuti in più oltre alle notizie, ai documenti, agli approfondimenti presenti nelle edizioni cartacee.

Tutto questo... gratis e totalmente disponibile sia per i lettori della rivista che per i visitatori del sito.